Home Cronaca Nettuno – Dissequestrata la Fattoria con la salmonella

Nettuno – Dissequestrata la Fattoria con la salmonella

491

Il commissario prefettizio del comune di Nettuno, in data sei agosto, ha revocato l’ordinanza di sequestro emessa nel mese di marzo nei confronti della Fattoria Cinque Ducati di Nettuno a causa della situazione di emergenza ambientale che si era verificata a causa della presenza di un focolaio di salmonella. Alla luce del verbale di sequestro cautelativo eseguito dalla Asl – Dipartimento di prevenzione sevizio veterinario, in riferimento a 22.559 galline ovaiole, il sindaco di Nettuno aveva emesso un’ordinanza che, in primo luogo confermava il sequestro cautelativo, quindi vietava i movimenti di persone e mezzi, salvo quelli espressamente autorizzati e sotto la vigilanza dell’autorità competente, e imponeva di tenere chiusi i ricoveri delle galline per impedire l’accesso agli uccelli e di spargere disinfettanti idonei sulla soglia e all’esterno dei locali. Infine, ordinava l’abbattimento e la distruzione degli animali sequestrati, oppure la macellazione in vincolo sanitario per evitare ogni possibile rischio di diffusione della salmonella. Infine il Sindaco dispose che il Dipartimento di prevenzione dovesse effettuare un’accurata indagine epidemiologica, al fine di accertare le cause dell’infezione e adottare tutte le misure di prevenzione necessarie. Tutte le procedure sono state portate a termine secondo le indicazioni e sono stati proprio i tecnici della Asl, dopo tutte le verifiche del caso, a certificare il risanamento ambientale della fattoria, avvenuto con esito favorevole a seguito dell’abbattimento degli animali infetti.