Home Cronaca Nettuno – Annegato a Torre Astura, il magistrato restitutisce il corpo alla...

Nettuno – Annegato a Torre Astura, il magistrato restitutisce il corpo alla famiglia

876

E’ di Aprilia, residente in via Le Ferriere, l’uomo di 81 anni che è deceduto oggi mentre faceva immersioni con il boccaglio a Torre Astura. L’anziano è stato avvistato da due diportisti e sul posto oltre ai carabinieri sono intervenute due motovedette della Capitaneria di Porto di Anzio. Quando è stato riportato in superficie l’uomo era in fin di vita e sul posto è intervenuto oltre al 118 anche un’eliambulanza nel disperato tentativo di poterlo salvare. Purtroppo ogni tentativo è risultato vano e alle 16,30 Umberto Di Malta è stato dichiarato morto. Il magistrato competente, contattato per le vie brevi, ascoltate le forze dell’ordine e appurati i fatti, ha restituito il corpo alla famiglia per le esequie senza disporre l’autopsia. Chiara, quindi, la dinamica dei fatti. Il comandante della Capitaneria di Porto Luigi Vincenti raccomanda a chiunque voglia fare immersioni anche non professionale di non immergersi mai da soli e in nessun caso se non si è in perfette condizioni di salute.