Home Cronaca Ospedale, 13 nuovi infermieri per sopravvivere

Ospedale, 13 nuovi infermieri per sopravvivere

645

La visita del consigliere regionale Fabrizio Santori dopo il Pronto Soccorso è proseguito nel reparto di Chirurgia che ieri ha terminato le sue attività salvo il ricovero di alcuni pazienti ancora in degenza a causa della strutturale carenza di personale aggravata dalle necessarie ferie e da alcune improvvise malattie.Una volta nel reparto Santori è stato raggiunto dal direttore sanitario Michele Di Paolo con cui si è confrontato per capire quali siano i problemi della struttura ospedaliera locale. Il direttore sanitario è stato chiarissimo: “E’ da febbraio – ha detto – che scrivo e chiedo con insistenza alla direzionesanitari il rinforzo del personale, questo è l’unico vero e serio problema di questo ospedale. Ci hanno mandato un ginecologo per tamponare il settore, siamo in attesa della’rivco di un pediatra per garantire il serviizio h24, ma la carenza gravissima riguarda il personale infermieristico e socio sanitario, Ci sono necessari 13 infermieri e 8 operatori socio sanitario, non per stare comodi con le turnazioni, ma per sopravvivere. Stiamo chiedendo il minimo indispensabile per garantire la copertura dei servizi essenziali dei reparti. Purtroppo questa azienda sanitaria continua a perdere personale a causa del commissariameoto non viene mai rimpiazzato, è una situazione non più sostenitbile”.

Meno problematica per il dottore Di Paolo la questione dell’accorpamento dei reparti. “In questo modo abbiamo anche colto l’occasione – ha detto – per portare avanti alcuni piccoli e necessari interventi di ristrutturazione nei reparti”.