Home Cronaca Nettuno – Sabbia “sporca” e irritazioni, la rabbia dei bagnanti

Nettuno – Sabbia “sporca” e irritazioni, la rabbia dei bagnanti

5948

Diversi cittadini e turisti che frequentano il mare nella zona del litorale di Cretarossa a Nettuno hanno manifestato delle dermatiti e delle irritazioni della pelle. Tra questi diversi bambini che sono quindi stati portati dai genitori, allarmati dall’espansione del fenomeno, al pronto soccorso dell’ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, per capire  quale fosse il problema. A quanto pare la diagnosi del pediatra ha puntato il dito contro la sabbia su cui i bambini giocavano quotidianamente. “Il medico mi ha dato la cura per mia figlia – racconta una delle bagnanti arrabbiatissima per questa situazione – e mi ha detto che l’irritazione che ha su tutta la pelle della schiena e delle gambe è legata alla sabbia evidentemente sporchissima, molto oltre la norma. Sono disgustata del fatto che neanche più al mare si può stare tranquilli e che portarci i bambini mette a rischio la loro salute, mi piacerebbe sapere chi dovrebbe occuparsi di garantire che il nostro litorale sia frequentabile in sicurezza. Forse mia figlia è delicata, ma non è l’unica che ha avuto questo problema. Abbiamo pagato tutto il mese di luglio e certamente adesso non ce la porterò più. Se questo è il turismo che si vuole offrire a Nettuno direi che c’è poco da stare allegri”.