Home Cronaca Si tuffa nel lago di Nemi, 25enne di Anzio in coma

Si tuffa nel lago di Nemi, 25enne di Anzio in coma

908

Si voleva tuffare nel lago di Nemi, ai Castelli e per questo si è arrampicato su un albero e si è buttato. Qualcosa, purtroppo però, è andato storto e il 25enne cittadino straniero residente ad Anzio, ha battuto la testa e si è ferito gravemente. Il giovane, che si è lanciato da un’altezza di circa 5 metri, subito soccorso, ora lottando tra la vita e la morte. Secondo le prime ricostruzioni, pare che il ramo sul quale si è arrampicato non abbia retto il peso e si sia rotto facendolo cadere tra l’acqua e la riva. Qui avrebbe sbattuto la testa e perso conoscenza. Il 25enne è stato quindi trasportato d’urgenza all’ospedale di Velletri e poi al San Camillo di Roma dove è ricoverato, in stato di coma, nel reparto di terapia intensiva. I medici stanno tentando il possibile per salvargli la vita.