Home Cronaca Nettuno – Borgo, fine settimana “blindati” fino a settembre

Nettuno – Borgo, fine settimana “blindati” fino a settembre

1368

Non ci saranno fine settimana senza controlli di polizia nel Borgo Medievale di Nettuno. La presenza delle forze dell’ordine, già massiccia anche a giugno, è stata confermata per tutte le serate di venerdì e sabato, fino a tarda notte, nei mesi di luglio e agosto. Si alterneranno, ognuno per la propria competenza, gli agenti del commissariato di Polizia, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, il cui lavoro sarà orientato alla verifica delle attività commerciali, e la Polizia municipale di Nettuno. In questo modo si è deciso di dare una risposta alla pressante richiesta di sicurezza dei residenti, ma anche di garantire la tranquillità dei turisti e di chi vuole passare una serata nel centro storico di Nettuno senza dover essere “vittima” di ubriachi, maleducati, persone che litigano e senza dover assistere a risse, atti vandalici e comportamenti scorretti. Nei mesi scorsi gli episodi di cronaca legati alla zona del Borgo e del Lungomare (compreso nei controlli così come l’area del Porto Marina di Nettuno) avevano creato allarme e polemiche da parte dei cittadini. Dopo una serie di incontri con la Polizia municipale di Nettuno e un accordo sottoscritto tra le parti la situazione sembrava migliorata solo in parte. Ora, con la conferma di una presenza assidua delle forze dell’ordine l’area sarà in ogni caso monitorata e, a fronte di qualunque comportamento inadeguato, è garantito l’intervento dei militari in pochissimi minuti. Sul posto periodicamente è prevista anche la presenza della Polizia stradale e l’uso dei cani antidroga. La speranza è evitare il ripetersi di gravi episodi, come l’aggressione avvenuta le scorse settimane sul Lungomare al piazzale delle Sirene. Un barista è stato ferito. I tre aggressori di Anzio, fuggiti dopo la rissa, nei giorni scorsi sono stati rintracciati e fermati. Per loro sarà richiesta un’interdizione a rimettere piede a Nettuno.