Home Cronaca Nettuno – Pericolo di crollo, chiusa parte di piazzale Michelangelo

Nettuno – Pericolo di crollo, chiusa parte di piazzale Michelangelo

498

Non c’è pace per il piazzale Michelangelo di Cretarossa a Nettuno. L’area pedonale era stata riaperta dopo una ristrutturazione lunga più di un anno. Ora arriva un’altra bega. Ormai da cinque anni, infatti, il sottopassaggio che porta al mare sotto il grattacielo  in condizioni pericolanti. Pochi interventi sono stati fatti, a causa, pare, di una disputa su chi debba intervenire se il privato dell’area condominiale, o il comune, alcune attività sono state costrette a chiudere ed oggi si è aggiunto un altro capitolo.

Nonostante il divieto di passaggio alle auto della galleria, in molti, soprattutto residenti, hanno continuato a passare sotto la galleria parcheggiando anche le proprie autovetture. Potrebbe essere questo, oltre ad infinite altre segnalazioni di pericolo, ad aver costretto all’intervento i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale di Nettuno che una volta sul posto, intorno alle 12,30, hanno constatato una situazione di serio pericolo con l’elevato rischio di crollo della struttura. Per questo i pompieri hanno intimato un intervento urgente per il ripristino della sicurezza ed hanno nuovamente transennato il sottopassaggio, oltre a disporre la chiusura ad auto e pedoni di parte di piazzale Michelangelo.

Sul posto è stato chiamato anche un carro attrezzi per la rimozione forzata di alcune auto parcheggiate nella parte superiore del piazzale in corrispondenza della galleria, nella zona che è stata poi interdetta, per la quale è stato evidenziato il concreto rischio di crollo.