Home Cronaca Troppi contagi ad Anzio, il Sindaco chiude tutte le scuole fino al...

Troppi contagi ad Anzio, il Sindaco chiude tutte le scuole fino al 22 dicembre

1351

Troppi contagi, ad Anzio il Sindaco, Candido De Angelis, decide per la didattica a distanza.
Dopo un lungo colloquio tra Sindaco, Assessore alla Cultura e l’Istruzione Laura Nolfi e i Dirigenti Scolastici di tutti gli istituti di Anzio è stato deciso di tornare alla didattica a distanza per tutti gli istituti, dall’Infanzia alle scuole superiori, fino alle vacanze natalizie.
Visti i dati forniti dalla Asl Roma 6, relativi al numero dei contagi Covid sul territorio e nel comune, che evidenziano una crescita dei positivi, l’Amministrazione comunale ha preferito tutelare la salute degli studenti sotto le vacanze natalizie decidendo per la Didattica a Distanza fino al 22 dicembre.
L’Assessore Laura Nolfi, dopo il colloquio con i dirigenti, non nasconde che già molte classi, di ogni ordine e grado, erano in Didattica a distanza prima di questa decisione. Decisione presa con piena coscienza per preservare il Natale in famiglia e tutelare la salute dei giovani e dei bambini che non possono permettersi di ammalarsi in questo periodo rischiando di portare il virus nelle case dei parenti più anziani.
Bisogna sottolineare che nelle scuole dell’infanzia la diffusione covid è particolarmente sensibile, trattandosi di classi dove non è obbligatorio l’uso della mascherina per i bambini che non sono vaccinati.
Il sindaco De Angelis nei suoi pieni poteri di primo cittadino, non ha potuto fare altro che valutare il caso, decidendo per la sicurezza e di garantire la didattica da casa per quelle classi rimaste in presenza.