Home Cronaca Turisti entrano nelle zone vietate alle Grotte di Nerone, ripristinata la recinzione

Turisti entrano nelle zone vietate alle Grotte di Nerone, ripristinata la recinzione

Domenica di folla e follia ad Anzio, con i turisti che, dopo aver affollato spiagge, bar e ristoranti, hanno pensato bene anche di entrare nelle zone vietata

302
La spiaggia delle Grotte di Nerone

Domenica di folla e follia ad Anzio, con i turisti che, dopo aver affollato spiagge, bar e ristoranti, hanno pensato bene anche di entrare nelle zone vietata delle Grotte di Nerone, di fatto camminando sui resti archeologici nella zona in cui la falesia è a rischio crollo. Una situazione di pericolo probabilmente non avvertita appieno da chi è entrato nell’area verde che è una delle più panoramiche e belle di tutta la città di Anzio. Ieri è intervenuta la Polizia locale che ha allontanato i turisti e questa mattina ha ripristinato le recinzioni che erano state rotte. La zona archeologica di Anzio, stupenda, deve assolutamente essere messa in sicurezza.