Home Cronaca Ladre minorenni rubano un portafogli alla Stazione di Nettuno, poi la fuga

Ladre minorenni rubano un portafogli alla Stazione di Nettuno, poi la fuga

Sono state messe in fuga e probabilmente hanno preso anche qualche schiaffo due ladre minorenni che questa sera hanno rubato un portafogli alla Stazione

2453
I carabinieri e la Polizia alla stazione di Nettuno

Sono state messe in fuga e probabilmente hanno preso anche qualche schiaffo due ladre minorenni che questa sera hanno rubato un portafogli alla Stazione ferroviaria di Nettuno. Le due ragazzine sono ormai una conoscenza abituale nel comune del Tridente e più volte sono tate anche fermate e identificate dal Commissariato di Polizia di Anzio e dai Carabinieri neroniani. Si tratta di due sorelle residenti al campo rom di Castel romano che quasi ogni giorno vengono in zona e tentano di derubare i cittadini, soprattutto anziani uomini o donne. Anche questa sera lo steso copione. Qualcuno le ha viste, ha assistito al furto, le ha raggiunte e ha alzato le mani mettendole in fuga. Il portafogli è caduto a terra. Dopo pochi minuti è arrivata la polizia di Anzio che ha recuperato il portafogli e lo ha restituito alla vittima del furto mentre le due ragazzine si davano alla fuga.
Una situazione drammatica quella di queste minori, che non possono essere arrestate, che se portate nei centri di accoglienza minori si danno alla fuga e tornano subito su strada a rubare creando disagio alle persone più fragili, che rischiano ogni giorno botte e aggressioni. Un problema sociale che, al momento, non sembra avere soluzioni valide per tutelare le vittime dei furti e neanche le ragazzine vittime del contesto di provenienza.