Home Cronaca Ardea, i Carabinieri arrestano donna che spaccia, coinvolti i figli minori

Ardea, i Carabinieri arrestano donna che spaccia, coinvolti i figli minori

Nella serata di ieri, 13 novembre, i Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno arrestato un'insospettabile spacciatrice che, nella propria abitazione, è stata trovata

421
I Carabinieri

Nella serata di ieri, 13 novembre, i Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno arrestato un’insospettabile spacciatrice che, nella propria abitazione, è stata trovata in possesso di un importante quantitativo di più tipologie di sostanze stupefacenti.
Nell’ambito di un piano di controllo coordinato disposto dalla Compagnia Carabinieri di Anzio e finalizzato al contrasto della detenzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti su tutto il territorio di competenza, i militari della Tenenza di Ardea – avuto il sospetto di un importante attività di spaccio posta in essere da una donna separata, residente in via Mare Noto unitamente ai due figli minori – nella serata di ieri decidevano di effettuare una perquisizione domiciliare di iniziativa nella propria abitazione. L’attività investigativa ha fornito esito positivo, in quanto, all’interno della casa, i Carabinieri hanno rinvenuto più di 200 grammi di hashish oltre a importanti quantitativi di marijuana e cocaina. In totale, dalla sostanza sequestrata, la donna avrebbe potuto ricavare un introito complessivo di circa 5.000 euro. L’arrestata, con piccoli precedenti di polizia per minacce che, prima di oggi, non aveva mai mostrato una particolare propensione per lo spaccio di droga, è stata tradotta agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Nello stesso giorno in manette due italiani di Nettuno che hanno rubato dei termosifoni di ghisa dalla Casa di riposo Tosi.