Home Cronaca Il furto ad Anzio a casa della suocera di Rutelli, i ladri...

Il furto ad Anzio a casa della suocera di Rutelli, i ladri accampati per giorni

Non un semplice furto. I ladri si sono persino accampati per un paio di giorni all'interno di un appartamento ad Anzio di proprietà della suocera dell'ex sindaco di Roma,

2357

Non un semplice furto quello che si è verificato ieri ad Anzio e che abbiamo raccontato dalle nostre pagine. I ladri si sono accampati per un paio di giorni all’interno di un appartamento ad Anzio di proprietà della suocera dell’ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli, madre della giornalista Barbara Palombelli. Si sono poi dati alla fuga solo ieri mattina una volta scoperti. Tutto è avvenuto nella zona di Santa Teresa. I residenti del quartiere la Pinetella avevano sentito negli ultimi giorni dei rumori provenire dall’abitazione della suocera dell’esponente del centrosinistra, ma avrebbero pensato che a casa si fossero semplicemente recati i proprietari. Poi la mattina dopo, notando che le stranezze erano diventate un po’ troppe, è stato dato l’allarme e quando una cognata di Rutelli ha inviato sul posto la colf e il giardiniere i due uomini si sono dati alla fuga.
I carabinieri della locale compagnia hanno già effettuato un sopralluogo e a quanto pare i ladri, oltre a soggiornare nell’appartamento, avrebbero rubato soltanto un televisore. Un secondo furto è stato inoltre registrato in un’altra abitazione vicina, e dal palazzo è sparita anche una bicicletta. Ma ad Anzio non è il primo caso di malviventi che, oltre a rubare, occupano le abitazioni lasciate vuote dopo l’estate. Nella zona di Marechiaro, di recente, un appartamento sarebbe stato occupato dai malviventi per ben un mese, approfittando che i proprietari erano in Australia, una vicenda su cui sta indagando il locale commissariato. Per la famiglia di Rutelli, abituale frequentatrice di Anzio, solo pochi danni.