Home Attualità Gemellaggio, una Delegazione di Anzio in partenza per Bad Pyrmont

Gemellaggio, una Delegazione di Anzio in partenza per Bad Pyrmont

Partirà giovedì 18 ottobre, direzione  Bad Pyrmont, la delegazione ufficiale della città di Anzio, composta da settanta persone, che parteciperà alle celebrazioni per lo storico sessantesimo anniversario del gemellaggio.

185
Anzio dall'alto

di Mirko Piersanti

Continuano i festeggiamenti per il sessantesimo anniversario del gemellaggio tra Anzio e Bad Pyrmont. Partirà oggi, direzione  Bad Pyrmont, la delegazione ufficiale della città di Anzio, composta da settanta persone, che parteciperà alle celebrazioni per lo storico sessantesimo anniversario del gemellaggio. La delegazione anziate sarà costituita dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, del consiglio comunale, della corale polifonica Città di Anzio, delle associazioni, della stampa locale, dodici studenti dell’Istituto Comprensivo Anzio V che, come seconda lingua, studiano il tedesco, ventinove studenti delle scuole superiori del territorio che sono il Chris Cappell College, l’Innocenzo XII, il Colonna Gatti, la Nostra Signora della Mercede,l’ Emanuela Loi, dirigenti scolastici e docenti. Si tratta di uno dei gemellaggi più antichi d’Europa, – ha affermato il sindaco Candido De Angelis – che assume una significativa rilevanza se contestualizzato, a livello politico, sociale e culturale, al difficile periodo post bellico. Anzio e Bad Pyrmont, nel lontano 1958, hanno dato vita all’importante gemellaggio che abbiamo consolidato nel corso degli anni. Ringrazio il Sindaco, Klaus Blome e la Città di Bad Pyrmont, per l’accoglienza che sarà riservata alla delegazione di Anzio e per la sempre positiva collaborazione, finalizzata a coinvolgere le giovani generazioni nei progetti interculturali di oggi e di domani”.A Bad Pyrmont, nell’ambito di queste celebrazioni, la delegazione anziate parteciperà a tutta una serie di manifestazioni come workshop musicali e sportivi, incontri tematici, forum sulle politiche giovanili europee, visite guidate, con la  cerimonia ufficiale del sessantesimo anniversario del gemellaggioprevista per venerdì 19 ottobre alle 18.30 presso l’aula magna della scuola Max-Born.