Home Attualità Incarico nello staff del Commissario, concorso al comune di Nettuno

Incarico nello staff del Commissario, concorso al comune di Nettuno

709
Il Comune di Nettuno

E’ stato pubblicato quest’oggi un avviso pubblico per il conferimento di un incarico presso l’ufficio di staff del commissario prefettizio di Nettuno Bruno Strati. Il candidato dovrà fornire un supporto professionale alla gestione commissariale con particolare riferimento: alle tematiche attinenti le opere pubbliche, gli abusi edilizi, la pianificazione urbanistica, gli interventi urgenti ed improcrastinabili e la pianificazione relativi alla sicurezza e salute pubblica.

Il vincitore del concorso verrà assunto a tempo determinato sarà inquadrato nella categoria giuridica D posizione economica D1.

L’assunzione avrà durata di mesi 8 con decorrenza dalla data di stipula del contratto, con facoltà di proroga del contratto di lavoro, ove sussistano le condizioni per il rispetto dei vincoli in materia di spesa per il personale e su conforme volontà del Commissario Straordinario, fino alla scadenza del mandato del Commissario Straordinario.

Di seguito i requisiti richiesti:

  •  età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (sono fatte salve le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, in materia di conoscenza della lingua italiana);
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • idoneità fisica all’impiego, facoltativamente accertata dall’Amministrazione all’atto dell’assunzione, fatta salva la tutela per i diversamente abili di cui alla legge n. 104/1992;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere interdetti o sottoposti a misure che escludano secondo le leggi vigenti dalla nomina agli impieghi presso le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale;
  •  essere in possesso di diploma di laurea di cui all’ordinamento previgente al D.M. del 3/11/1999 n. 509 o laurea triennale o laurea specialistica/magistrale in architettura o ingegneria o titoli equipollenti;
  •  buona conoscenza di una delle seguenti lingue straniere inglese, francese, tedesco, e buona conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse (quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open office, etc.), posta elettronica, internet;
  • per i cittadini con cittadinanza diversa da quella italiana, ai fini dell’ammissione alla presente procedura è necessario possedere adeguata conoscenza della lingua italiana. L’accertamento del possesso di tale requisito è demandata, nel caso di presentazione di domande da parte di cittadini non italiani, ad apposita Commissione esaminatrice costituita per valutare, mediante colloquio con il candidato, l’ammissione dello stesso alla procedura.

La domanda deve essere redatta su carta semplice in conformità allo schema allegato al presente bando, che potrà essere scaricata dal sito internet del Comune http://www.comune.nettuno.roma.it.
La domanda di partecipazione deve essere sottoscritta dal candidato, pena la nullità della stessa. Alla domanda dovrà necessariamente essere allegato (a pena di inammissibilità alla procedura) un dettagliato curriculum professionale debitamente sottoscritto, nel quale dovrà essere riportato tutto quanto sarà ritenuto utile dal candidato al fine di consentire una migliore valutazione e di comprovare l’esperienza professionale nonché le attitudini professionali possedute per l’incarico da ricoprire.
Alla domanda deve essere allegata la copia fotostatica non autenticata, di un documento di identità in corso di validità.

La domanda dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 24 del giorno 12/10/2018 o mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Nettuno, negli orari di apertura al pubblico o tramite PEC (posta elettronica certificata) personale del partecipante al seguente indirizzo protocollogenerale@pec.nettuno.roma.it.