Home Attualità Arriva il Papa, in migliaia in fila al cimitero americano di Nettuno

Arriva il Papa, in migliaia in fila al cimitero americano di Nettuno

Cimitero americano di Nettuno preso d'assalto dai fedeli in fila dalle 7,30 di questa mattina e già alle 11 in migliaia già in coda

1764

Cimitero americano di Nettuno preso d’assalto dai fedeli in fila dalle 7,30 di questa mattina e già alle 11, appena un’ora dopo l’apertura dei cancelli, la fila è di quelle che non si dimenticano, anche grazie ai necessari controlli di sicurezza. La città di Nettuno, come ampiamente annunciato, è blindata e il traffico, comunque limitatissimo, sarà del tutto bloccato nella zona entro le 11,30. In tutte le direzioni di accesso al cimitero americano, sono schierate decine e decine di poliziotti, carabinieri, finanzieri, polizia locale, a cui è demandato il compito di regolare la viabilità a tutti gli accessi, e anche gli ausiliare del traffico sono posizionati praticamente ad ogni incrocio. Le forze dell’ordine sono operative a piedi e in auto con la ronda in particolare di finanzieri e Carabinieri, in movimento in tutte le aeree circostanti alla zona del cimitero americano Usa. Poiché muoversi auto è davvero disagevole una lenta processione di cittadini a piedi si sta muovendo in direzione del cimitero americano è ben visibile da ogni lato. A centinaia di fedeli in cammino da via Diaz, via Santa Maria e soprattutto da via La Malfa dove all’incrocio con via Borghese è stata organizzata una sosta per i bus. Le estreme misure di sicurezza sono state perfettamente recipite dai cittadini che non stanno creando ingorghi di alcun genere. Oggi nonostante l’afflusso straordinario di persone da tutta la Regione sia la zona intorno al cimitero che il centro cittadino sono prive di traffico.