Home Attualità Congresso Nazionale di Fare Verde, partecipa la delegazione del Litorale

Congresso Nazionale di Fare Verde, partecipa la delegazione del Litorale

 In occasione del Congresso Nazionale di Fare Verde Onlus, il nucleo locale di Anzio-Nettuno sarà presente nella persona del suo Presidente, Luca Zomparelli,

634

In occasione del Congresso Nazionale di Fare Verde Onlus, il nucleo locale di Anzio-Nettuno sarà presente nella persona del suo Presidente, Luca Zomparelli, e di una nutrita delegazione di associati. 

“Nella ricorrenza del trentunesimo anno di vita dell’Associazione Ambientalista Fare Verde, siamo orgogliosi di prender parte a questo importante momento di incontro e dialogo offertoci dal Congresso – ha detto proprio Zomparelli – saremo nel Comune di Fontana Liri sabato 24 e domenica 25 presso l’Eco Centro Polifunzionale di via Fiume. Il programma prevede per sabato 24 giugno, alle 10, il convegno dal titolo “La difficoltà giudiziaria nella tutela dell’Ambiente”, durante il quale saranno illustrate le modifiche introdotte dal “Decreto Madia” sulla trasparenza amministrativa. L’avvocato Emiliano Santaroni di Fare Verde esporrà la modalità per esercitare il diritto all’accesso agli atti e spiegherà le azioni da intraprendere in caso di inerzia della pubblica amministrazione. Sempre sabato 24 giugno, il Sindaco Gianpio Sarracco, presenterà la De. C.O. di Fontana Liri, Denominazione Comunale di Origine, e ci sarà una degustazione di prodotti locali per informare i cittadini che le produzioni a km zero, oltre a rispettare la Natura con specifici disciplinari, sono anche virtuose per l’ambiente, in quanto fanno produrre meno CO2 e c’è un minore consumo di carburante fossile. I lavori del Congresso Nazionale termineranno Domenica 25 Giugno 2017 mattina, con le elezioni per il rinnovo delle cariche nazionali di Fare Verde. Fontana Liri per due giorni sarà al centro dell’attenzione internazionale, visto che la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea ha concesso il proprio patrocinio ai lavori del Congresso. Fare Verde, dal canto suo, produrrà specifiche riflessioni sulla Direttiva Europea 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti e sulla Sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea (Causa C – 196/13) che constata un inadempimento da parte dell’Italia in materia di gestione dei rifiuti”. Il congresso del sodalizio ambientalista ha ricevuto, inoltre, il patrocinio dell’amministrazione provinciale di Frosinone, ente che ha fornito materiale divulgativo e turistico sulla Ciociaria, e del Comune di Fontana Liri. Durante i lavori congressuali interverrà il Presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana.

“Ribadisco il nostro orgoglio per la presenza dell’Associazione in tutti i territori delle Regioni d’Italia e per le attività, le iniziative, le manifestazioni che, con grande impegno, ogni nucleo porta avanti – ha concluso Zomparelli – ringrazio il Presidente nazionale di Fare Verde, l’avvocato Francesco Greco, il Presidente provinciale di Fare Verde Frosinone,  Marco Belli, organizzatore in loco della manifestazione, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, la Provincia di Frosinone ed il Comune di Fontana Liri”.