Home Attualità Dopo 60 anni chiude la Casa delle Suore Passioniste di Nettuno

Dopo 60 anni chiude la Casa delle Suore Passioniste di Nettuno

Dopo 60 anni le suore passionista salutano il Santuario di Nostra Signora delle Grazie di Nettuno dopo la decisione della madre provinciale Francesca Ligurgo

2450

Dopo 60 anni le suore passioniste salutano il Santuario di Nostra Signora delle Grazie di Nettuno dopo la decisione della madre provinciale suor Francesca Ligurgo che ha deciso di chiudere la Casa dopo la santa Messa del 4 giugno per esigenze organizzative. “Le Suore sono sempre meno – ha detto la madre provinciale –  e le esigenze nei vari luoghi di Italia sempre maggiori, siamo fiduciose nel progetto che il Signore ha per noi”.

Anche il Rettore del Santuario padre Antonio Coppola, ha salutato con affetto le sorelle sottolineando che ogni decisione, anche quella di chiudere la casa, sia una scelta illuminata, frutto di un progetto in cui il regista è Dio, anche quando le situazioni non coincidono con le nostre aspettative.

Il Rettore ha voluto esprimere, durante l’omelia la gratitudine per quanto svolto dalle suore Passioniste nel corso degli anni, volendo ricordare tutte coloro che negli anni si erano succedute.

Al termine della Santa Messa, i ragazzi presenti nel Santuario di Nettuno, hanno voluto raccogliersi attorno all’altare per leggere alle Sorelle una lettera scritta di loro pugno, nella quale hanno espresso la gratitudine, la stima e l’affetto, nei riguardi di quelle che loro hanno voluto definire “Angeli custodi e Madri del tanto amato Santuario di Nettuno”.