Home Attualità L’equipaggio del Sea Shepherd salva un gabbiano ferito

L’equipaggio del Sea Shepherd salva un gabbiano ferito

E' stato l'equipaggio del Sea Shepherd ancorato ad Anzio con il trimarano Brigitte Bardot, che si occupa di salvaguardia ambientale

567

E’ stato l’equipaggio del Sea Shepherd ancorato ad Anzio con il trimarano Brigitte Bardot, che si occupa di salvaguardia ambientale e di tutela dei mari e a livello globale, a salvare, nel pomeriggio di ieri, un gabbiano ferito sulla spiaggia delle Grotte di Nerone. Il personale, che in questi giorni si sta occupando con intensità della pulizia dei fondali (in particolare sono in via di rimozione gomme e pneumatici, ma anche altri ingombranti) ha soccorso la bestiola portandola a bordo del trimarano. Questa mattina l’intenzione era portare il volatile presso la Riserva naturale di Tor Caldara ad Anzio che si occupa di animali selvatici feriti, delle cure e anche dei reinserimento in natura una volta che la situazione migliora. Fortunatamente non è stata necessario. E’ bastata una notte di cure al riparo dalle intemperie e questa mattina il gabbiano ha di nuovo preso il volo. Continua intanto il lavoro di pulizia dello specchio acqueo, un lavoro di inestimabile valore per un territorio in cui si fa davvero troppo poco per la salvaguardia del mare e della natura e, nei fine settimana, cittadini e turisti potranno visitare l’imbarcazione che si occupa di salvaguardia ambientale e che ha portato avanti battaglie leggendarie.