Home Attualità Anzio – La pizzeria La Fornace si fa set per la pubblicità...

Anzio – La pizzeria La Fornace si fa set per la pubblicità di un noto brand

9731

Tre ore di lavoro, qualche risata e tanto impegno ci sono voluti per realizzare la pubblicità di un noto brand alimentare a cui ha fatto da cornice la sala centrale del ristorante, trattoria, pizzeria La Fornace, in via della Fornace 47 ad Anzio.

La pubblicità andrà in onda tra circa 60 giorni, e non abbiamo dubbi che riconoscerete la location, soprattutto perché a prendere parte dello spot è stato anche Massimiliano, proprietario del locale ed esperto pizzaiolo. “Ai ragazzi che sono venuti a girare serviva un personaggio da affiancare all’attore principale della pubblicità, hanno visto mio marito e gli è piaciuto, così lo vedremo in tv”, ha detto sorridendo Simona, proprietaria del locale insieme al marito.

Durante lo spot Massimiliano ha fatto da spalla al simpatico filippino Nolasco, conosciuto come Noli e attore in oltre 50 film. “Sono un veterinario, inoltre insegno moda ma ho la passione per il cinema. Sono riuscito a lasciare il lavoro di cameriere per raggiungere il mio sogno, credo di essere un esempio, soprattutto per gli stranieri in Italia. Non bisogna abbandonare mai quello in cui si crede”, ha affermato il simpatico Noli.

A dirigere il tutto con massima professionalità e maestria sono stati Fabio Salvati e Armando Basso fondatori della Dream Square Pictures, società che si occupa della realizzazione di produzione video, spot pubblicitari e cortometraggi. Oltre ad un premio ricevuto da poco tempo al “Los Angeles Independent Film Festival” per il cortometraggio “The great journey”, i registi vantano tra i loro ultimi lavori le pubblicità “Brosway in Love” e la famosa “Carpe Diem” per la Girella Motta.

Non possiamo svelare per quale marchio La Fornace ha messo a disposizione la location, ma vi assicuriamo che ci sarà da ridere. La pubblicità è infatti ironica e vede contrapporsi il filippino Noli e l’italiano Massimiliano. Chi avrà la meglio? Lo scopriremo tra qualche tempo sui grandi schermi.

di Sara Passarella