Home Attualità Passeggiata dietro il porto, buche, topi e rifiuti segnalati da Anziodiva

Passeggiata dietro il porto, buche, topi e rifiuti segnalati da Anziodiva

534

Anziodiva è un’associazione molto presente sul territorio neroniano e lo tiene d’occhio in tutte le sue zone: ultimamente aveva segnalato le situazioni di abbandono e incuria sulla riviera Zanardelli e a Padiglione.

L’ultima in ordine di tempo è relativa allo stato di degrado della passeggiata retrostante il porto. È la nona volta che l’associazione si rivolge al comune di Anzio per segnalare la situazione senza ricevere alcuna risposta.

Nella e-mail inviata tramite posta certificata l’associazione chiede innanzitutto una bonifica completa da tutti i rifiuti, bottiglie, lattine, cartacce e sporcizia varia che ammorbano il tratto e gli scogli adiacenti. La sporcizia, mai veramente rimossa, ha creato anche un habitat perfetto per una vasta colonia di topi, anche di grandi dimensioni e si rende dunque necessaria una derattizzazione in tempi brevi.

Ad aggravare la situazione c’è anche la mancanza di illuminazione, una pavimentazione in stato pietoso nonché un continuo e incontrollato flusso di auto, spesso a velocità folli, che rende estremamente pericoloso anche semplicemente passeggiare per quel tratto che, se ben tenuto, potrebbe diventare davvero gradevole per la fruizione di tutti i cittadini.

Rivedendo un detto popolare, si potrebbe dire: non c’è 9 senza 10?

(di Daniele Mancin)