Home Attualità Anzio – Il 3 gennaio nella Chiesta dei Santi Pio e Antonio,...

Anzio – Il 3 gennaio nella Chiesta dei Santi Pio e Antonio, inizia l’Anno Innocenziano

415

IMG_6287Sabato 3 gennaio, presso la Parrocchia dei Santi Pio e Antonio di Anzio,  dopo la celebrazione della Santa Messa delle 18 sarà annunciato ufficialmente “L’Anno Innocenziano”.  Si tratta delle Celebrazioni per il 4° Centenario della nascita di Papa Innocenzo XII (13 marzo 1615) che vedrà coinvolte tutte quelle città dove il Papa ha operato pastoralmente. La Città di Anzio avrà l’onore di essere inclusa nel novero di queste città e potrà vantare di celebrarlo non solo come Servus Servorum, o Pater Patrum, ma anche come Padre Fondatore, Pater Patriae.

L’ Amministrazione Comunale, per precisa volontà del Sindaco, Luciano Bruschini,  unitamente alla Parrocchia Ss. Pio e Antonio ed all’Associazione Palio del Mare, renderà omaggio alla figura del Papa, nell’anno 2015, secondo un programma di celebrazioni pianificato dallo staff dell’organizzazione che si prevede ricco di iniziative ed appuntamenti.

Perché anche il Palio del Mare? Perché è l’Associazione che con la Manifestazione del Palio ha voluto riportare alla ribalta della Cittadinanza la figura di Papa Innocenzo XII, con la rievocazione del suo viaggio (1697) sul territorio attraverso “il Corteo Storico” e con la Regata Velica  in ricordo del suo naufragio (1691) quando partito da Napoli, sulla feluca di padron Colameo e diretto a Roma per il conclave, fu colpito da una tempesta di mare e salvato dai pescatori napoletani di stanza a Capo d’Anzio. Furono loro stessi a chiedere al Cardinale Antonio Pignatelli, di realizzare  l’attuale Porto di Anzio all’indomani dell’eventuale proclamazione a Papa.  E’ così che, successivamente, nacque il Porto Innocenziano e dal nuovo Porto la Città di Anzio.

Con l’indizione dell’Anno Innocenziano è prevista l’investitura del Rappresentante del Palio del Mare presso le Istituzioni nella persona del Cerimoniere della Santa Sede, Mauro Tongiorgi.  Nello stesso ambito, inoltre, sarà conferita al Parroco M. Rev. Padre Francesco Trani la Presidenza Onoraria del Palio del Mare, i cui meriti sono a tutti noti.

Sono invitati tutti coloro che appartengono al popolo del Palio del Mare, Lega Marinara, Circoli Velici, regatanti, figuranti, direttivo, referenti di quartiere, soci, lo staff dell’Atelier del Palio, i collaboratori ed ovviamente tutta la cittadinanza.