Home Attualità Un nettunese conquista la settimana della moda di Parigi

Un nettunese conquista la settimana della moda di Parigi

6438

Dal luglio scorso è il direttore creativo unico della Maison Valentino dopo l’addio di Maria Grazia Chiuri. Ieri il battesimo del fuoco nella Parigi Fashion Week che lo ha incoronato: si tratta dello stilista nettunese Pierpaolo Piccioli. Il debutto in solitaria è avvenuto Hotel Salmon De Rotschild a Parigi . Un’eleganza spiazzante, che rompe gli schemi con il vecchio stile della Maison e che conquista la critica. Una evoluzione che lo stesso Piccioli paragona alla rivoluzione di internet nella società. Un successo dirompente che pone il suo debutto e che già si attesta come uno degli show più belli di questa stagione. Un standing ovation per Piccioli che ha raccontato in un’intervista a Repubblica la sua collezione. “Ieri c’era l’introduzione della stampa a caratteri mobili. Oggi c’è il web”. L’ispirazione è partita dal trittico  del Giardino delle delizie del pittore olandese Hieronymus Bosch che Piccioli considera “il passaggio tra Medioevo e Rinascimento”. Un quadro che l’artista inglese Zandra Rhodes  ha rivisto per lui in chiave punk. “Non potevo, ovviamente, trattare la citazione in modo letterale, quindi ho chiesto a Zandra Rhodes di farne una rilettura – ha spiegato ancora Piccioli-  È come ricevere il testimone in un’ideale staffetta del tempo. E poi consegnarlo a qualcun altro”. La stampa è stata poi impressa con telai a mano Bevilacqua di Venezia: “Perché mi piace l’idea dell’imperfezione, come se fosse la memoria di qualcosa, il ricordo imperfetto di un’emozione. Mi interessa molto il lato umano della bellezza. Ho chiesto di lavare – prosegue Piccioli – con particolari procedimenti, questa materia incredibile per renderla meno leziosa e allo stesso tempo per darle ancora più profondità temporale, come se fosse stata vissuta da anni. Tutto, ovviamente, parte dal passato. Ma occorre anche dimenticarsi del passato e trattare la tradizione come un’origine, non una radice. Il mio intento, infatti, è descrivere il presente. E soprattutto fare un racconto più personale”. Un successo assoluto che ha accesso la settimana della moda parigina e che porta il nome di Nettuno in alto tra le eccellenze dell’Italia nel mondo.