Home Attualità Nettuno – Matrimonio civile, le nuove regole del Comune

Nettuno – Matrimonio civile, le nuove regole del Comune

1335

Il Comune di Nettuno nelle scorse settimane ha adottato, a firma del Commissario Raffaela Moscarella, il nuovo regolamento sulle unioni matrimoniali con Rito civile nelle sedi comunali. L’Amministrazione ha individuato alcuni luoghi precisi in cui celebrare le cerimonie, dalla Sala Serra alla sala del consiglio, alla sala Centini, fino alla Sala Sigilli e alla Sala del Comune al Forte Sangallo e al Castello Borghese. Sarà possibile sposarsi, previo prenotazione, tutti i giorni di mattina e solo il giovedì di pomeriggio, ma mai di martedì. Non è possibile sostenere più cerimonie nello stesso giorno e, nel fine settimana, l’affitto delle sale, avrà un costo leggermente maggiorato. E’ possibile prenotare le cerimonie dalle 10 alle 12,30 di mattina e dalle 15,30 alle 17. Nei giorni festivi deve essere concordata la disponibilità del personale. Non sono ammessi ritardi ed è possibile addobbare la sala prescelta, a proprie spese. Non saranno celebrati matrimoni dal 1 al 6 gennaio, il sabato antecedente la Pasqua, la domenica e il lunedì di Pasqua, il 25 aprile, il Primo maggio, il 2 giugno, il 15 e il 16 agosto, il primo, il due e il 4 novembre, l’8 dicembre e dal 24 al 31 dicembre. Tutti i dettagli sulla delibera pubblicata sull’Albo pretorio on line del Comune di Nettuno.