Home Attualità Anzio – Pasqua e Pasquetta tra i rifiuti

Anzio – Pasqua e Pasquetta tra i rifiuti

443

Sono i cittadini a segnalare, sui social network e non solo, la situazione di estremo degrado che hanno dovuto fronteggiare in questi giorni di festa a causa del proliferare delle discariche sul territorio comunale di Anzio. A nulla sono valsi alcuni interventi di bonifica portati avanti nei giorni scorsi. Il problema, secondo la segnalazione dei cittadini, è relativo alla chiusura dei centri di raccolta Usa& Jetta durante le feste, che non hanno permesso ai molti turisti che hanno affollato il litorale nel fine settimana, di andare a conferire i rifiuti prodotti nelle isole ecologiche. A subire il maggior degrado, come sempre il quartiere dello Zodiaco, che sembra sempre più terra di nessuno. Con il Comune e le forze dell’ordine che fanno fatica ad imporre le regole del vivere civile ai molti residenti abusivi della zona, che rendono la vita impossibile a tutti gli altri. Una situazione che diventa ogni giorno di più esplosiva e per la quale  al momento non si conoscono (né si studiano) soluzioni. Stessa storia in via della Spadellata. L’immondizia (grossi secchi di indifferenziata, ma anche materassi e mobili di vario taglio) insudiciano in maniera assurda tutta la strada. “Grazie all’Assessore per la scampagnata di Pasquetta – scrive una residente evidentemente esasperata – e grazie per le bonifiche solo promesse”. Nelle scorse settimane l’assessore all’Ambiente Patrizio Placidi in una conferenza stampa aveva annunciato un intenso piano di bonifiche dei quartieri a rischio dopo l’assegnazione definitiva del Bando alla Camassa Ambiente, ma sia la lotta alle discariche che la normale raccolta della differenziata, ad oggi registrano ancora diversi problemi per cui si deve riuscire a fare di più.