Home Attualità No alla Kyklos, folla di cittadini alla Verdiana

No alla Kyklos, folla di cittadini alla Verdiana

848

Una serie di interventi tecnici sono stati messi a disposizione di tantissimi cittadini questa mattina all’Hotel Villa Verdiana, in relazione all’impianto Kyklos, alle sue caratteristiche e sul perché è da considerarsi pericoloso per i residenti del Comune di Nettuno e in particolare di Tre Cancelli (ma anche di Aprilia) che da anni devono convivere con il pessimo odore che l’impianto emana e che rende davvero difficile la vita di molti. I cittadini e in particolare il Comitato No Miasmi, da anni chiedono un intervento per la chiusura dell’impianto che fa capo ad Acea, da molto prima che un drammatico incidente causasse la morte di due operai, dimostrando che la situazione non era del tutto sotto controllo. Il Comitato che teme la riapertura dell’impianto (prevista a giorni) dopo il sequestro da parte dell’Autorità giudiziaria chiamata a fare luce sulla morte dei due operai, ha avviato una serie di azioni legali per tutelare la salute dei cittadini. Ma non è stata solo la questione da un punto di vista tecnico a tenere banco. Il lato umano ed emotivo della vicenda è anzi, sicuramente quello che più colpisce. I cittadini sono davvero arrabbiati per la situazione, per i cattivi odori che gli avvelenano l’esistenza, per i rischi sulla salute che dicono sulla pelle propria e dei propri casi. “Questa situazione non può andare avanti così – ci dice una donna che ha partecipato all’incontro nonostante la salute instabile – qui ci vivono tutti i miei nipoti e questa situazione è assurda. Non ci devono costringere a gesti estremi per difenderci, devono rispettare tutte le norme di sicurezza ed eliminare i cattivi odori con cui ci appestano. Da quando c’è la Kyklos le nostre case non valgono più nulla, vendere è impossibile e la nostra salute è a rischio”. Mentre cresce la rabbia dei residenti si continua a portare avanti ogni possibile iniziativa per tentare di migliorare la vivibilità della situazione con il contributo d tutta la comunità, unita in questa battaglia per la salute. All’incontro hanno preso parte anche alcuni rappresentanti della classe politica locale in corsa alle prossime elezioni comunali. Tra il pubblico Carlo Eufemi, l’ex consigliere comunale residente a Tre Cancelli Claudio Dell’Uomo, il candidato alle Primarie Giacomo Menghini e Giulio Verdolino di Città futura.