Home Attualità Anzio e Nettuno – AgriCulture, il progetto e la formazione

Anzio e Nettuno – AgriCulture, il progetto e la formazione

467

Sarà presentato ad Aprilia il progetto “AgriCulture. Cultura Agraria, Memoria Storica, Beni Culturali” e il relativo corso di formazione. L’appuntamento è per sabato 26 settembre alle 10:30, presso l’Aula Magna del Liceo Statale “Meucci”. Uno dei moduli di formazione interessa anche il Comune di Anzio, ha il patrocinio del Comune e gli incontri si svolgeranno nella Sala delle Cerimonie presso la Casa Comunale di Villa Sarsina. Il punto di partenza è che la cultura agraria laziale è una grande risorsa fisica, produttiva, ambientale, storico-culturale, sociale e potenzialmente fruitiva. La sua identità è sedimentata nella memoria collettiva, nelle tradizioni storiche colte e popolari e nei caratteri del patrimonio rurale materiale (edifici, struttura dei campi, reti di servizio, acque) e immateriale (canti, feste). E’ una dimensione rurale non ancora del tutto scomparsa, che merita di essere salvaguardata, valorizzata e messa a sistema facendola conoscere. Direttore del Corso sarà la Professoressa Sonia Modica i referenti del Progetto nelle diverse Aree: Aprilia (Chiara Della Valle); Latina (Valeria Scognamiglio/ Alessandranna Nocella); Pomezia (Giacomo Castro); Anzio (Tiziana Mancino); Nettuno (Laura Pizzotti); Ardea (Beatrice Piras); Guidonia Montecelio (Maria Luisa Bruto); Viterbo (Nadia Veschi); Rieti (Domenico Troiani); Alatri (Luca Attenni).