Home Attualità Esercitazione antincendio al Porto di Nettuno

Esercitazione antincendio al Porto di Nettuno

531

Questa mattina alle 10 circa è pervenuta presso la sala operativa della Guardia Costiera di Anzio una telefonata dalla torre di controllo del porto di Marina di Nettuno per avvisare i militari neroniani che nel porto c’era una imbarcazione in fiamme!

E’ cominciata così l’esercitazione antincendio nel Porto Turistico dove le forze di sicurezza operanti sul territorio sono intervenute per testare il funzionamento dei sistemi di sicurezza antincendio della struttura e le procedure antincendio ed antinquinamento previste dal nuovo piano, predisposto dal concessionario.

Ha quindi richiamato una piccola folla di curiosi sulla banchina l’improvviso arrivo nel porto turistico di numerosi mezzi di soccorso, chiamati a fronteggiare nella darsena centrale del porto, una situazione di pericolo determinata dallo scoppio di un incendio a bordo di una imbarcazione da diporto che avrebbe potuto avere degli imprevedibili e gravi conseguenze se non arginato in tempo. All’esercitazione antincendio, la prima svolta nel porto turistico della cittá del tridente, hanno preso parte i Vigili del Fuoco del distaccamento di Anzio, i militari della Guardia Costiera Neroniana, il personale del Marina di Nettuno, la Polmare e la Polizia Locale di Nettuno.

L’attività ha quindi permesso ai responsabili dell’approdo, vigili del fuoco, guardia costiera ed altri enti intervenuti di familiarizzare con l’ambito portuale e le procedure antincendio. A completare l’operazione anche la predisposizione intorno all’unitá incendiata di apposite panne antinquinamento per evitare il propagarsi dell’inquinamento. La cornice di sicurezza è stata garantita in mare dall’Unità Navale G.C. B89 della Guardia Costiera Anziate.

Le operazioni si sono concluse circa mezzora dopo l’allarme con l’estinzione dell’incendio e con soli due feriti di cui uno elitrasportato su Roma per le gravi ustioni riportate. Continua quindi il lavoro senza sosta dei militari della Guardia Costiera Neroniana che anche in piena stagione balneare tra controlli, segnalazioni e soccorsi in mare, mantiene alta la guardia sulla sicurezza anche svolgendo simili attivitá addestrative per favorire la migliore prontezza d’impiego in caso di evento reale viste le numerose unità da diporto presenti in porto a Nettuno soprattutto nel periodo estivo. Con l’occasione si rinnova l’invito a tutti gli utenti del mare di approcciarsi al mare con la dovuta prudenza per evitare situazioni spiacevoli sia in mare che sulle spiagge, soprattutto in caso di condizioni meteo marine avverse, e di contattare il numero per le emergenze in mare 1530 della Guardia Costiera per segnalare tempestivamente ogni situazione di pericolo. Si ricorda che il numero blu 1530 è sempre attivo su tutto il territorio nazionale e che mette direttamente in contatto l’utente con la sala operativa della Capitaneria di Porto più vicina.