Home Attualità Adreani, le virgole e D’Arpino arrestato per mafia

Adreani, le virgole e D’Arpino arrestato per mafia

1400

Il diavolo è nei dettagli si dice. Ed è sicuramente vero per il post pubblicato da Santino Adreani che, insieme al Presidente della Capo d’Anzio Luigi D’Arpino è protagonista di un accesa polemica su ruoli e storia del porto di Anzio. Fra competenze, progetti, documenti firmati e da firmare la querelle è lunga e non sempre appassionante. La polemica è iniziata da mesi e che in queste ore prosegue senza sosta sui social network, con accuse e minacce di querele. Ed è proprio scorrendo questi post che si scopre che Luigi D’Arpino è stato arrestato per mafia. “Ora se la capo d’Anzio nel contratto firmato con Luca Fegatelli indagato e arrestato x mafia con il sig. D’Arpino!!!!! concede tutte le aree del porto esistente più il dragaggio dello stesso mi sembra chiaro che il porto vada pulito ieri dal comune e oggi dalla capo d’Anzio o ci prendiamo solo i soldi dei parcheggi e dei posti barca?”. Questo il post di Adreani che ci regala un notizione, oppure no, a seconda della virgola.  Sarà il contratto ad essere stato firmato con D’Arpino? Oppure sarà D’Arpino ad essere indagato e arrestato? L’assenza della virgola fa propendere per la seconda ipotesi ma di arresti ad Anzio, almeno in serata, non si ha conferma. Abbiamo cercato D’Arpino per capire e non risponde…