Home Attualità Anzio Colonia “appestata” dal depuratore

Anzio Colonia “appestata” dal depuratore

1192

“Invito il Comitato Anzio Colonia ad organizzare una protesta contro la criminale gestione del depuratore di Colle Cocchino“. A chiedere l’intervento del comitato di quartiere un cittadino residente in zona che vive una situazione di estremo disagio, insieme ai suoi vicini di casa. “Ogni sera – aggiunge – la puzza ammorba Anzio Colonia e Marechiaro e spesso il mare è sporco, in particolare in corrispondenza del tubo di uscita del depuratore. Dobbiamo fare qualcosa per difendere la nostra salute. Se stiamo zitti Acqualatina risparmia sulla gestione e il Comune (che ha l’obbligo di controllare) finge di non vedere e non sapere. Aria respirabile – conclude il residente – e mare pulito sono un nostro diritto”. La questione dei cattivi odore al depuratore è annosa ma, nonostante i tanti interventi promessi non sono mancati problemi di sversamenti in mare così come non sono rare le proteste per i cattivi odori. Soluzioni non sembrano vicine anche se nell’ultimo consiglio comunale il Sindaco Bruschini ha annunciato un confronto serrato, a breve, con i vertici di Acqualatina per risolvere alcuni problemi e avviare lavori a lungo promessi e mai realmente partiti.